Eventi speciali

 

Conferenza a cura di Philippe Daverio

MILANO NON HA UN LOUVRE. MILANO E' UN LOUVRE
I musei milanesi in vista di Expo 2015

Scarica l'audio della conferenza
Articolo Corriere della Sera

 



Pr
emio Dama d’Argento 

 
 
 

 

 

 

Edizioni precedenti

I PREMIATI

2013 - IX Edizione  Luca Calegari
2012- VIII Edizione
Pietro Vergani
Città Nascosta Milano
2011 - VII Edizione
Il Fontanile - Cooperativa Sociale di Solidarietà Onlus
Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano
2010 - VI Edizione
Livia Pomodoro, Silvio Garattini, Giovanni Soldini, Caterina Caselli.
2008 - V Edizione
Stéphane Lissner, Giulia Maria Mozzoni Crespi, Davide Rampello, Patricia Terzi Sartorio.
2006 -  IV Edizione
Mario Bellini, Cini Boeri, Pier Luigi Cerri, Vico Magistretti.
2004 -  III Edizione
Carlo Feltrinelli, Gianfranco Ferré, Ottavio e Rosita Missoni, Massimo Vitta Zelman.
2002 - II Edizione
Diana Bracco de Silva, Pinin Brambilla Barcilon, Giovanna Cavazzoni, Andrée Ruth Shammah.
2001 - I Edizione
Riccardo Muti, Arnaldo Pomodoro, Don Gino Rigoldi, Umberto Veronesi.

 

Déjeuner – Conférence

Il Déjeuner-conférence è l’esclusiva “colazione culturale” ideata dall’Associazione e ambientata in luoghi di particolare prestigio con la partecipazione di personaggi della cultura, critici ed esperti d’arte che illustrano un tema legato all’ambiente in cui si svolge l’incontro.

Negli ultimi appuntamenti, Davide Rampello ha illustrato il fondamentale ruolo della Triennale nello scenario artistico e culturale di Milano; Philippe Daverio ha brillantemente raccontato il Barocco a Milano; Giò Marconi, Carla Pellegrini, Arnaldo Pomodoro e Gillo Dorfles hanno ricordato la Milano degli artisti negli anni ’70; ancora Philippe Daverio e Vanni Pasca hanno discusso sul design italiano.
Precedentemente, protagonisti di questa iniziativa sono stati anche Indro Montanelli ed Enzo Bettiza che, nel 2001, hanno discusso sul tema della conversazione con un “Dialogo sui personaggi del Novecento”. Nel 2000, invece, il Professor Cesare Mozzarelli, la Dottoressa Edgarda Ferri e il Professor Giorgio Rumi, ospiti di una delle più belle ville settecentesche della Brianza, hanno tenuto un dibattito sul tema della villeggiatura nel Settecento, del paesaggio, della storia e del costume d’epoca.
 


Lega il tuo nome alla luce del Museo

Il vecchio impianto di illuminazione, ormai inadeguato, sta per essere sostituito da un nuovo sistema a LED, su progetto dello studio Ferrara Paladino e Associati, con tecnologia Philips. Sin da ora se ne può ammirare l’efficacia nelle prime sei sale in cui è stato installato (anche grazie ai contributi dell’Associazione versati nel corso del 2012), ma l’obiettivo è di aggiungere altre otto sale entro la fine del 2013, per completare l’installazione della nuova illuminazione in tutto il museo.

Il costo globale del progetto è elevato, ma è stato pensato un sistema di “frazionamento” che permette di intervenire con contributi di varia entità, legando il proprio nome ad una sala intera o ad un’opera in particolare. Infatti con € 1.300 si può coprire il costo di un braccio di un corpo illuminante, su cui è montato un faretto puntato su un’opera specifica, e con una cifra molto più elevata (da € 15.000 in poi) si può invece coprire il costo di un impianto più articolato che dona luce a tutte le opere di una sala intera.

Ovviamente anche i contributi più piccoli saranno apprezzati e ci permetteranno di aumentare il numero delle sale illuminate grazie alla nostra Associazione.

Per la donazione, si può effettuare un bonifico bancario:
CASSA LOMBARDA – Via Manzoni, 14 – 20121 Milano
IBAN: IT 75 U 03488 01601 000000020238
Intestato a: ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO POLDI PEZZOLI




Contatti
Segreteria organizzativa
Federica Fusi
 
Via Bigli, 19 - 20121 Milano
Tel: 02 780872 - Cell. 366 5830536
E-mail: amici@museopoldipezzoli.it
Orario: da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00