Alessandro Algardi - inv. 410

Titolo: 
Busto del vescovo Ulpiano Volpi
Numero di Inventario: 
410
Tipologia: 
bronze
Collezione: 

Sculpture

Classe iconografica: 
Portrait
Parole chiave soggetto: 
vescovo Ulpiano Volpi
busto di uomo
Motivo attribuzione: 
bibliography
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Alessandro Algardi (1598-1654)
Ambito e luogo di produzione: 
Roma
Lazio
Italia
Libri correlati: 
Pubblicazione: 
Si
Periodo: 
1600
Datazione specifica: 
XVII secolo, prima metà
Materia e Tecnica: 
bronze
Data di Ingresso: 
1891-1892
Tipo di acquisizione: 
acquisition
Tipo di collocazione: 
on display
Collocazione: 
Stucco Room
10
Codice audioguida: 
881

Ulpiano Volpi fu un personaggio ecclesiastico di rilievo del primo Seicento: di origine comasca, arcivescovo di Chieti e vescovo di Novara, visse prevalentemente a Roma, presso la curia papale, dove ricoprì importanti incarichi. Il ritratto fu ricavato probabilmente da una maschera mortuaria, cioè da un calco in gesso preso direttamente dal volto del defunto. Lo scultore bolognese Alessandro Algardi fu tra i protagonisti del Barocco romano. Il busto di Ulpiano Volpi, datatabile agli anni quaranta del Seicento, segna un momento di singolare avvicinamento dell’artista all’opera di Bernini, tanto che per un lungo periodo questo bronzo fu attribuito a Bernini stesso.

Masterpiece: 
true
Url Audio: 
http://www.museopoldipezzoli.it/audioguide/it_Alessandro_Algardi_Busto_vescovo_Ulpiano_Volpi.mp3
AC/DC: 
DC