Statuetta di Augusto III di Polonia - inv. 382

Meissen, prima metà del XIX secolo

Statuetta equestre di re Augusto III di Polonia
hard-paste porcelain  
altezza 420 mm
1879 bequest Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 382

Stucco Room


La statuetta poggia su un piedestallo in legno verniciato, decorato in pastiglia dorata. Augusto III cavalca un cavallo morello nell’atto di impennarsi. Nella mano destra ha uno scettro decorato con pietre preziose. La corazza, a squame con sfingi alate, ha applicazioni dorate; i calzari sono di foggia romana, la sella è una pelle di leone. Augusto III fu incoronato re di Polonia nel 1733. Il modellino originale di questa statuetta (che si rifà a sua volta al grande monumento equestre ideato da Johann Joachim Kändler nel 1754 e mai realizzato) è esposto nella collezione del Palazzo reale di Dresda. Repliche del piccolo monumento furono prodotte anche nel secolo successivo, in ricordo del sovrano sassone continuatore della fabbrica reale di porcellane.