Paliotto - inv. 56

Lombardia (?), seconda metà del XVI - prima metà del XVII secolo

Paliotto del pellicano
silver   silver gilt   gold   silk  
90 x 254 cm
1883 acquisition 
Inv. 56

not on display


Il pellicano che si strappa il petto per nutrire i figli e il ramo spinoso che ricorda la corona di spine evocano la Passione di Cristo. Le fiammelle imbottite rappresentano lo Spirito santo e gli angeli tra grappoli d’uva e spighe, sono simboli dell’Eucarestia. Il tessuto di fondo, una tela di seta percorsa da una lamella d’argento, è un prodotto di qualità elevata probabilmente realizzato in Lombardia tra il 1550 e il 1630. Anche il bordo, i pellicani, le fiamme e i filati metallici risalgono alla stessa epoca, mentre i fiori che completano la decorazione sono seicenteschi. Il paliotto potrebbe essere stato composto verso la fine del XVII secolo utilizzando manufatti più antichi e indipendenti tra loro. Spesso ricamatori e tessitori utilizzavano parti di reimpiego per realizzare nuovi oggetti, recuperando le parti integre dei paramenti, non solo per il loro carattere sacro ma anche per la preziosità dei materiali.