Tazzina con piattino - inv. 1165

Venezia, Fornace Miotti (?), metà del XVIII secolo

Tazzina con piattino
enamel   milk glass  
altezza 70 mm; piattino: diametro 123 mm
mark
"M"
1907 acquisition 
Inv. 1165

Antique Murano Glass Room


Il “latemo” (lattimo o vetro bianco opaco) si lavorava già dalla metà del XV secolo ed ebbe subito grande successo anche perché consentiva di imitare le porcellane cinesi, di recente importazione; infatti era definito anche “porcellana contraffacta” La tazza, senza manico, e il piattino che l’accompagna hanno forme molto semplici. Tipica della porcellana è anche la loro decorazione a smalti policromi, con motivi fioriti e stemmi. Le presenza di due stemmi diversi tra loro (uno è stato identificato con quello della famiglia Scala di Verona) farebbe pensare a un dono di nozze.