Bordo - inv. 3367 a/b

Titolo: 
Bordo
Numero di Inventario: 
3367a 3367b
Tipologia: 
lace and embroidery
Collezione: 

Textiles

Parole chiave soggetto: 
sirene
uccelli
motivi decorativi vegetali con uccelli
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Venezia, ultimo quarto del XVI secolo
Ambito e luogo di produzione: 
Italia
Veneto
Venezia
Pubblicazione: 
Si
Libri correlati: 
Periodo: 
1575
Materia e Tecnica: 
embroidered linen
Data di Ingresso: 
ingresso 1931 post
Tipo di collocazione: 
on display
Collocazione: 
Lace Room

Il bordo, realizzato forse a Venezia nell’ultimo quarto del XVI secolo, è costituito da un tramezzo ad ago a punto tagliato al quale, nel XIX secolo, sono state unite le puntine a fuselli (a “punto tela”) anch’esse antiche. Accanto a fiori e uccelli stilizzati, compaiono le sirene a due code, in cui sono visibili le piccole squame. Simbolo di seduzione, la sirena è un motivo tra i più ricorrenti nei ricami e nei pizzi del Cinquecento e appare anche nei libri di modelli e nei bassorilievi decorativi quattro e cinquecenteschi, secondo una tradizione che risale alla scultura romanica.Gli occhi delle sirene e degli uccelli sono perline di vetro nero. Le puntine rimandano a quelle del famoso libro di modelli per i pizzi a fuselli intitolato “Le Pompe” (edito a Venezia nel 1557-1560), ed erano usate per rifinire colli e polsini, come è documentato da molti ritratti dell’epoca. Nell’Ottocento questo bordo era utilizzato in casa Poldi Pezzoli come copribraccioli sul divanetto della Sala nera.

AC/DC: 
DC