Guseppe e Pompeo Bertini - inv. 1291

Titolo: 
Vetrata "Honoreficentia hospitalis"
Numero di Inventario: 
1291
Tipologia: 
glass
Collezione: 

Furniture

Glass

Notizie storico-critiche: 
<p>Vetrata a due batttenti dipinta ad olio con la scena della consegna di alcuni canti della Divina Commedia da parte di Dante a frate Ilario, del convento dei monaci agostiniani di Corvo in Lunigiana (Honoreficentia Hospitalis<honoreficentia hospitalis=""></honoreficentia> &egrave; la scritta a fuoco su un cartiglio, che d&agrave; il titolo all'episodio). Alla sommit&agrave; &egrave; dipinto lo stemma di Poldi Pezzoli. Il soggetto era stato proposto come tema di concorso all'Accademia di Brera nel 1844 e Giuseppe aveva ottenuto l'anno successivo, con la sua tela ad olio (ora conservata a Milano, all'Accademia di Brera, in deposito dall'Intendenza di Finanza), il gran premio di pittura. In questa sua prova giovanile Rosci, riscontra la prima esplicita adesione di Bertini ai modi dell'Hayez e la vetrata, realizzata probabilmente entro il 1855 - anno della conclusione dei lavori per la parte decorativa del Gabinetto Dantesco - &egrave; una ripresa fedele del dipinto.</p>
Motivo attribuzione: 
bibliography
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Giuseppe Bertini (1825-1898) e Pompeo Bertini (1828-1899)
Ambito e luogo di produzione: 
Milano
Lombardia
Italia
Pubblicazione: 
Si
Libri correlati: 
Periodo: 
1850
Datazione specifica: 
1851-1855
Tipo di iscrizione: 
inscription
Trascrizione o identificazione: 
Hon. Hosp.
Materia e Tecnica: 
painted glass
Data di Ingresso: 
1879
Acquisizione: 
Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Tipo di acquisizione: 
bequest
Tipo di collocazione: 
on display
Collocazione: 
Dante Study
AC/DC: 
DC