Paio di orecchini - inv. 785

Sicily, 18th century

Earring
gold  
lunghezza 70 mm, 3,6 g
1879 bequest Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 785

Jewelry Room


Il complesso disegno di queti leggerissimi orecchini è ottenuto con sottile filigrana e lamina d'oro. Iniziando dall'alto, un arco sormontato da un trifoglio e da due grandi foglie ai suo lati ha attaccati due angeli che reggono sottili e lunghi segmenti. Alla estremità di questi, mediante due anelli, è congiunta una lamina la cui sagoma ha l'aspetto di un copercgio di un vaso. Questo, delineato in filigrana, ha il suo panciuto proseguimento campito di riccioli, volute ecerchi a giorno, che si prolungano anche all'esterno del suo perimetro, fino alla base rettangolare in lamina d'oro. In alto, dal centro dell'arco pende un motivo in filigrana che ha una spoletta in lamina la centro e che, nel continuare verso il basso, ha due lunghe biforcazioni. Molto probabilemte le forme in lamina erano destinate ad accogliere smali o pietre dure. Per il loro carattere di estrema economia e leggerezza, tale genere di ornamenti sono attribuiti all'artigianato popolare.