Capolavori s/velati da Omar Galliani

16 settembre | 23 ottobre 2011

La mostra Bellini, Botticelli, Pollaiolo. Capolavori s/velati da Omar Galliani è una personale, affascinante lettura - o meglio reinterpretazione – dell’artista di tre delle “icone” assolute della casa-museo milanese: l’Imago Pietatis di Giovanni Bellini, il Compianto sul Cristo morto di Sandro Botticelli e il Ritratto di dama di Piero del Pollaiolo.
A ciascuno di questi capolavori Omar Galliani dedica un “dis/velamento” attualizzandoli nella contemporaneità del segno e della dimensione.
L’allestimento, a cura dell’architetto Mario Botta, risulta fortemente evocativo e punta a far dialogare le opere con gli ambienti del Museo che le ospitano: la Sala dei tessuti con il grande disegno del Ritratto di dama e il Salone dell’affresco, con gli “svelamenti” del Botticelli e del Bellini.
“Omar Galliani è interprete estremamente raffinato, nella sua volontà di recuperare la tecnica del disegno degli antichi maestri, in particolare fiorentini, del Rinascimento. Con questa mostra – dichiara Annalisa Zanni, direttore del Museo Poldi Pezzoli – vogliamo proseguire nel percorso di dialogo tra le arti dal passato al contemporaneo, caro a Gian Giacomo Poldi Pezzoli, fondatore del nostro Museo”.
Accompagna e illustra l’esposizione un video, opera di Massimiliano Galliani, che documenta le fasi di preparazione ed esecuzione delle singole opere esposte al Museo milanese, insieme al percorso artistico di Omar Galliani, dalle giovanili riflessioni sulla storia dell’arte ai grandi lavori per il Gabinetto dei disegni degli Uffizi di Firenze e del Museo Diocesano di Padova.
Correda la mostra un catalogo, a cura di Lorand Hegyi, edito da Edizioni Gabriele Mazzotta, con saggi di Lorand Hegyi e Fiorella Minervino e testi di Mario Botta, Omar Galliani e Annalisa Zanni, oltre alle poesie di Roberto Mussapi e Davide Rondoni, un omaggio all'artista e all'incessante ricerca di sé.

La mostra è stata realizzata grazie al sostegno e al contributo di:

• Gruppo Cremonini
• Reda spa
• Galleria K35, Mosca
• Mazzotta Art Selection

Con il patrocinio di: Regione Lombardia – Cultura e Comune di Milano – Cultura.