Gyokuho - 5392

Gyokuho, Giappone

Tanikaze, campione di sumo, con un avversario e due uomini
inizio epoca Meiji (1868 - 1912)
ivory  
4,2x4,2x3,5 cm
signature
玉法 (Gyokuho)
2005 bequest Maria Taglietti Lanfranchi
Inv. 5392



In questo netsuke, Tanikaze (谷風) grande campione di sumo vissuto tra il 1750 ed il 1795, tiene il suo avversario per il piede ed il braccio sinistri, costringendolo a restare carponi. Dei due personaggi che osservano la scena, uno, l'arbitro, sta in piedi e con un ventaglio colpisce la spalla destra del campione, l'altro è seduto. Sotto la base si trova l'himotosci che consiste in un sol foro. Nella sua prossimità si trova la firma Gyokuho e ai due striscioni con il nome di Tanizake ripetuto due volte, è raffigurata una scena fluviale, con un ponte sulla destra.

Gyokuho è un intagliatore il cui nome non è inserito negli elenchi degli artisti noti, ma sono documentati vari suoi pezzi in musei americani d'arte orientale. Il suo materiale preferito era l'avorio e lo stile appare quello degli intagliatori che lavoravano per l'esportazione nel primo periodo Meiji (1868-1912). Tra i suoi soggetti vi sono figure leggendarie, Shoki, oni e, come si vede dal pezzo della collezione Lanfranchi, il grande campione di sumo Tanikaze.

G.R.