Tigre di Arita - 5684

Non firmato, manifattura di Arita

Tigre
XIX secolo
porcellana invetriata  
4,0x4,3x2,5 cm
2005 bequest Maria Taglietti Lanfranchi
Inv. 5684



Il netsuke raffigura una tigre (tora, ): le quattro zampe sono molto ravvicinate, così che la curva del dorso è molto accentuato. Il pezzo è stato modellato in porcellana, dipinta in grigio-blu, nero, rosso e oro. I fori degli himotoshi sono posti in verticale nella parte posteriore dell'animale.

Si conoscono esemplari simili, ricoperti tuttavia di una diversa invetriatura, attribuiti alla manifattura di Arita e databili al XIX secolo. La tigre è il terzo animale dello zodiaco, corrisponde al mese di gennaio e alle ore comprese tra le tre e le quattro di notte. Nella tradizione orientale la tigre rappresenta la massima potenza terrestre ed è l' emblema  della protezione sulla vita umana. È  in grado di scacciare  i tre disastri: i ladri, il fuoco ed i fantasmi.

Tra gli esempi di netsuke aventi come soggetto la tigre, presenti nella collezione Lanfranchi, si veda "tigre su bambù". Analogamente per un altro esemplare di animali dello zodiaco in ceramica si veda "la scimmia e il cavallo" realizzato da Masakazu.

G.R.


 


 

Related items: