Ryokoku - 5396

Ryokoku, Giappone

I sette dei della fortuna sulla barca dei tesori
metà del XIX secolo
ivory  
4,9x4,5x5,7 cm
signature
良谷 (Ryokoku)
2005 bequest Maria Taglietti Lanfranchi
Inv. 5396



Netsuke raffigurante i Sette Dei della Fortuna sulla Barca dei Tesori; alcune divinità sono sedute, mentre altre stanno in piedi. L’imbarcazione è guidata da Bishamonten che dalla prua osserva l’orizzonte. Sulla vela spiegata è inciso l’ideogramma takara (宝, tesoro). I due fori dell’himotoshi, uno di dimensioni maggiori rispetto all’altro, si trovano al centro del lato inferiore della composizione ed in loro prossimità è incisa la firma Ryokoku (良谷).

Nel Giappone del XVII-XVIII secolo ebbero molto successo divinità in grado di garantire un miglioramento della vita terrena, piuttosto che la salvezza dell’anima o il perfezionamento della spiritualità come era per il buddismo e lo shintoismo. Ottennero dunque una grande popolarità nuove divinità come i Sette Dei della fortuna (Shichifukujin) un gruppo di personaggi di provenienza eterogenea, dei quali si apprezzava la benevolenza e la grande serenità.

Ryokoku era un artista, attivo intorno alla metà del XIX secolo, di cui si conoscono pochissimi pezzi tra cui un esemplare simile a questo della collezione Lanfranchi.

G.R.