Tomochika - 5501

Titolo: 
Daruma
Numero di Inventario: 
5501
Tipologia: 
netsuke
Collezione: 

East

Parole chiave soggetto: 
Daruma
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Tomochika, scuola Edo/Tokyo
Pubblicazione: 
Si
Periodo: 
1850
Datazione specifica: 
tardo XIX secolo
Tipo di iscrizione: 
signature
Trascrizione o identificazione: 
友親 (Tomochika)
Materia e Tecnica: 
ivory
Opere correlate: 
Data di Ingresso: 
2005
Acquisizione: 
Maria Taglietti Lanfranchi
Tipo di acquisizione: 
bequest

In questo netsuke Daruma, monaco indiano fondatore del Buddismo Zen, spesso rappresentato in modo irriverente nella tradizione giapponese, è raffigurato in piedi con le braccia distese in avanti, nel gesto di stiracchiare le membra dopo la lunghissima immobilità al quale si era volontariamente sottoposto. I due fori dell'himotoshi, di ugual dimensione, sono posizionati orizzontalmente sul retro della figura. La firma Tomochika (友親) è incisa in un sigillo in lacca rossa posto sotto una base a forma di foglia.

L'autore di questo netsuke, realizzato nel periodo Meiji (1868-19212 ), è molto probabilmente Chinnosuke Tomochika, nipote del fondatore della prolifica bottega dei Tomochika di Tokyo, specializzata nella produzione di netsuke ed okimono in avorio, e di cui divenne maestro a partire dal 1863.

La collezione Lanfranchi possiede vari esempi di pezzi di artisti della scuola di Tomochika quali Tomotaka, Tomotoshi, Hidechika e Shinkeisai Masatoshi. In particolare si osservi come il pezzo di Tomotoshi utilizzi la stessa iconografia per rappresentare Daruma.

G.R.

AC/DC: 
DC