Oni che lucida due scarpe - 5424

Gyokuzan - Giappone

Oni che lucida due scarpe
tardo XIX secolo
ivory  
3,2x4,4x4,6 cm
signature
玉山 (Gyokuzan)
2005 bequest Maria Taglietti Lanfranchi
Inv. 5424

not on display


Netsuke-okimono in avorio raffigurante un oni (鬼, demone) intento a lucidare due grandi scarpe di stile cinese con una spazzola sistemata all'estremità di un bastone in bambù; il demone porta un piccolo copricapo legato sotto il mento con un laccio e indossa calzoni corti in paglia e una semplice casacca; ai suoi piedi si vedono altri strumenti di lavoro, tra i quali un'altra spazzola e un martello. L'opera si compone di due pezzi di avorio, uno dei quali, di minori dimensioni, si aggancia tramite perni al corpo principale; i due fori dell'himotoshi si trovano sul lato inferiore della composizione, in corrispondenza con una delle due scarpe. La firma Gyokuzan (玉山) è incisa su una base posta tra i piedi dell'oni, racchiusa in un cartglio a forma di vaso.


Soggetto di difficile interpretazione, si tratta di un oggetto realizzato durante l'epoca Meiji (1868-1912), sul finire del XIX secolo, destinato esplicitamente al mercato occidentale.


La collezione Lanfranchi possiede un secondo netsuke-okimono eseguito da Gyokuzan in cui è rappresentato Emma-o con quattro oni.


G.R.

Related items: