Sala Visconti Venosta

Questa sala e le due successive furono aggiunte nel secondo dopoguerra. Le opere esposte sono una parte di quelle raccolte da Emilio Visconti Venosta (Milano 1829 - Roma 1914) sul finire del XIX secolo, nello stesso ambiente collezionistico milanese cui apparteneva Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Le opere sono state donate al Museo nel 1973 e nel 1983 da Margherita Visconti Venosta Pallavicino Mossi.