Pendente - inv. 722

Italia, metà del XVI secolo

Pendente della colomba
oro   perla   rubino   smalto  
60 x 40 mm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 722

Sala degli ori


Questo pendente, ornamento destinato al collo o al busto, è stato costruito per mettere in evidenza la leggerezza e la delicatezza dei suoi decori lavorati “a giorno”. È realizzato su due differenti piani: quello di fondo è delineato da una fascia d’oro ovale da cui si dipartono steli con foglie in smalto verde, bacche d’oro e fiori e su cui poggiano altri fiori bianchi, sette dei quali contengono un rubino. Nella composizione centrale, una colomba, con le ali spiegate e un ramoscello d’ulivo nel becco, sembra innalzarsi da un cesto di fiori e frutta. Al centro del corpo della colomba è incastonato un diamante quadrato e nella parte inferiore del medaglione, pende una perla. La lavorazione “a giorno” è una caratteristica dei pendenti più raffinati del Cinquecento italiano; questo, acquistato da Gian Giacomo Poldi Pezzoli, è raro per qualità esecutiva e armonia delle proporzioni, oltre che per l’eccezionale stato di conservazione.