Orologio - inv. 3461

Ginevra (?), primo quarto del XIX secolo

Orologio da tasca con automi
1820
     
diametro 51 mm
Inv. 3461

Stanza degli Orologi


La cassa, in oro, ha il quadrante in smalto bianco. A tergo una vivace scenetta in oro e smalti policromi è animata dalla presenza di automi: all’interno di una cucina un bambino, seduto accanto al grande camino, fa girare uno spiedo, una donna fila e da una fontanella zampilla l’acqua. Gli orologi con automi furono prerogativa dell’orologeria svizzera: costosi, quasi raffinati giocattoli “segnatempo” per adulti, ebbero molti estimatori.