Ventaglio - inv. 3978

Bruxelles, ultimo quarto del XIX secolo

Ventaglio
1880-1890
lustrino   tartaruga   tempera su seta  
raggio 34 cm, ampiezza massima 65 cm
firma
"PB"
1977 donazione Gina e Carla Camiz
Inv. 3978

Sala pizzi


Il merletto è stato realizzato ad ago, a “point de gaze”, e a fuselli, con la lavorazione detta “point duchesse”. La compresenza delle due tecniche è tipica dei merletti di Bruxelles della seconda metà dell’Ottocento e la decorazione floreale di gusto neorococò è quella diffusa nei merletti a partire dagli anni Settanta dello stesso secolo. La specchiatura in voile di seta bianca è dipinta a tempera con due puttini che giocano tra le nuvole ed è firmata “PB”. Sulle parti di merletto a fuselli sono sparsi lustrini in metallo brunito e azzurrato, dal tipico colore detto “claire de lune”.