Fiasca - inv. 1380

Spagna (?), fine del XVII secolo

Fiasca
vetro calcedonio  
160 x 300 mm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1380

Studiolo dantesco


La fiasca, in vetro calcedonio con sfumature verde-blu, ha la forma a pera allungata, ma curiosamente non è provvista di anelli per il trasporto. Il collo è chiuso da un tappo a vite in ottone. Il vetro “calcedonio” è uno di quei vetri opachi e variegati che venivano ottenuti mescolando alla pasta vitrea ossidi metallici allo scopo di imitare le pietre dure (agata, calcedonio, onice, malachite, lapislazzuli, diaspro).