Tappeto annodato - inv. 50

Persia centrale, XVII secolo

Tappeto annodato
cotone   lana  
258 x 432 cm; 4100 nodi circa al dm2
1882 acquisto 
Inv. 50

Non esposto


Il fondo rosso è decorato da un complesso disegno floreale con “fasce di nubi” e una grata curvilinea di collegamento. Il motivo “herati” decora la bordura principale a fondo verde. La parte centrale del tappeto con quattro grossi fiori in direzione dei quattro angoli è spostata da un lato verso la bordura, perché manca una gran parte del campo centrale. Infatti il tappeto risulta dall’assemblaggio di alcuni frammenti ed ha fitte lacerazioni nel senso della trama. Questa tipologia di tappeti viene attribuita sia a Isfahan, nella Persia centrale, che a Herat, in Persia orientale; osservando però quelli prodotti a Herat con il nodo “jufti”, Isfahan sembra l’attribuzione più plausibile.