Croce - inv. 1444

Titolo: 
Croce stazionale
Numero di Inventario: 
1444
Tipologia: 
metalworks
Collezione: 

Jewellery

Classe iconografica: 
Religious
Parole chiave soggetto: 
incarnazione
peccato originale
Passione di Cristo
Notizie storico-critiche: 
<p>La croce fu acquistata da Gian Giacomo Poldi Pezzoli e, al momento della sua morte, era custodita in una delle vetrine nel suo studiolo. &Egrave; uno dei migliori esempi rimasti di oreficeria sacra prodotta a Limoges nel dodicesimo secolo. Della decorazione originaria, che ornava entrambi i lati, si conservano solo le cinque piastre del lato principale. Queste sono decorate a smalti policromi su lamina d&rsquo;oro, incisa con un motivo a girali di rami e foglie. La decorazione a smalto, eseguita con la tecnica a champlev&eacute;, presenta al centro Cristo crocifisso; in alto, un angelo; in basso, Adamo che esce dal sepolcro con le braccia tese verso il Salvatore e san Pietro con la chiave; ai lati, la Vergine e san Giovanni Evangelista. Questa iconografia costituisce un vero e proprio compendio teologico, che evoca il peccato originale (Adamo), l&rsquo;Incarnazione (la Vergine), la Passione di Cristo e l&rsquo;istituzione della Chiesa (San Pietro).</p>
Motivo attribuzione: 
stylistic analysis
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Limoges, ultimo quarto del XII secolo
Ambito e luogo di produzione: 
Limoges
Francia
Pubblicazione: 
Si
Periodo: 
1100
Libri correlati: 
Materia e Tecnica: 
gilt copper
enamel
Data di Ingresso: 
1879
Acquisizione: 
Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Tipo di acquisizione: 
bequest
Tipo di collocazione: 
on display
Collocazione: 
Jewelry Room
AC/DC: 
DC