Pendente - inv. 685

Veneto, prima metà del XVI secolo

Pendente con la Madonna con il Bambino
oro   quarzo  
29 x 29 mm, 21,5 g
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 685

Sala degli ori


Il gruppo è intagliato ad alto rilievo in un topazio quadrato con angoli smussati ed incorniciato con un tondino d'oro. A tergo, la pietra è sostenuta da una fascia aurea fissata alla cornice che consente di esaminare, in trasparenza, la finazza dell'intaglio. La composizione è riferibile al periodo del Manierismo fiorentino, cioè ricavata dai numerosi modelli di maestri pittori e scultori che operarono in quella corrente artistica. Le raffinate qualità della miniscultura e la compiutezza dei suoi dettagli fanno pensare all'attività di apprendistato, presso gli orafi, di uno di quei dotati giovani che, in seguito, assursero al titolo di maestro.