Secchiello - inv. 1248

Venezia (?), prima metà del XVII secolo

Secchiello
vetro trasparente  
altezza 105 mm, diametro 180 mm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1248

Sala dei vetri antichi di Murano


Di scarsa altezza e panciuto nella parte inferiore, dolcemente svasato in quella superiore, con bordo liscio a fettuccia, cui sono applicati i due anelli per il manico, a sua volta strutturato a spirale e ricurvo. Una seconda doppia bordura circolare segna circa a metà altezza il confine tra la zona inferiore e quella superiore del secchiello che ricorda, nella struttura, quelli contemporanei in bronzo. Decorazione graffita, con archetti e stemmi (non identificati), ricci e festoni nella parte inferiore; fregio, con motivi decorativi lanceolati e bordure in quella superiore. Le incisioni si accompagnano a tocchi di colore tracciati a freddo (in parte consunti) e dorature, secondo una tecnica adottata, sull'esempio di Murano, anche dal centro tirolese di Hall (Innsbruck). Esemplare di grande finezza da riferirsi fra l'altro al secchiello del Museo Nazionale di San Martino a Napoli o ai pezzi assegnati a produzione tirolese dei musei di Innsbruck e Veste Coburg.