Coppa con piede - inv. 1243

Venezia, inizi del XVI secolo

Coppa con piede
smalto   vetro trasparente  
altezza 120 mm, diametro 205 mm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1243

Sala dei vetri antichi di Murano


La parte superiore, o coppa vera e propria, ha forma circolare, liscia, alquanto svasata con bordura. Ė sorretta da un alto piede soffiato a parte e saldato in corso di lavorazione, modellato a leggere scanalature longitudinali, con largo bordo rivoltato. La superficie della coppa è decorata da un fitto motivo a squame, tracciato con punti di smalto color celeste, bianco, rosso e azzurro scuro, con lumeggiature tratteggiate in oro. Esempio di alzata o coppa con piede portafrutta o dolci, dove il vetro riprende forme consuete nella ceramica o nei metalli. Oggetti analoghi, con varianti di forma, però con la medesima tecnica di decorazione, si trovano in diverse raccolte in Italia e a l'estero. Ricordiamo quelli del Museo Vetrario a Murano, del Museo Civico di Brescia, del Civico Museo di Storia ed Arte di Trieste, delle Civiche Raccolte d'Arti Applicate al Castello Sforzesco di Milano. Inoltre quelli di Perugia, Collezione Manca, Berlino, Londra, Vienna, Hannover, Corning. Restauro 1983.