Bottiglia - inv. 1376

Venezia, 1580 - 1600

Bottiglia da rosolio (?)
vetro trasparente  
altezza 195 mm, diametro 42 mm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1376

Sala dei vetri antichi di Murano


Il corpo della bottiglia è costituito da due parti, simili a due cupolini contrapposti e modellati a coste, con una fascia centrale ampia e modellata con festoni, mascheroni e altri motivi a sbalzo, ottenuti con uso di stampi. Piede a disco liscio, con bottone intermedio baccellato di vetro più scuro; collo lungo e sottile con piccolo bordo. Esemplare interessante, per il ricordo di tecniche e tipologie non ignote alla vetraria antica romana. Si vedano, per analogia, la consimile bottiglia del Museum für angewandte Kunst a Vienna (Schlosser, 1951, n. 44), e il vaso, ansato, del Museo Curtius a Liegi (Baar, 1938, n. 1062 e Trois millénaires[...], 1958, n. 495).