Fascia ornamentale - inv. 3341

VI-VII secolo

Frammento con fascia ornamentale
lana   lino  
13 x 15 cm
1966 donazione Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi
Inv. 3341

Sala tessuti


Arazzo con ordito in lino e trama in lana, in colore bruno-viola su fondo chiaro. Uso della navetta volante (o "punto scritto") per i particolari della testa e del volto. Si tratta probabilmente di un frammento di bordo di scollatura con una figuretta stante, nuda di danzatore che guarda a sinistra con uno stretto mantello gettato dietro le spalle, uno scudo rotondo nella mano sinistra e la mano destra alzata con il sistro, attributi caratteristico della dea Iside e dei suoi seguaci, incorniciato da un archetto. Conservate parti di un tondo ai lati di questo; tra di essi, motivi di foglie cuoriformi fanno da riempitivi. Lacunoso su tre lati. E' stato datato da Frova ad un periodo tra il VI e il VII secolo. Il motivo dei danzatori e delle danzatrici è elemento di decorazione molto frequente su tuniche e dalmatiche del V, VI, VII, VIII e IX secolo. Rispetto agli altri frammenti con scene di danza di questa raccolta, l'esemplare in esame presenta una maggiore schematizzazione della figura umana e degli elementi decorativi; trova un raffronto stringente con un pezzo del Louvre proveniente da Antinoe, datato al VII secolo. Dono dell'Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi, 1966.