Masatomo - 5645

Titolo: 
Scimmia con caco
Numero di Inventario: 
5645
Tipologia: 
netsuke
Collezione: 

East

Parole chiave soggetto: 
Scimmia con caco
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Masatomo, Giappone
Periodo: 
1850
1900
Datazione specifica: 
fine del XIX - inizio del XX secolo
Pubblicazione: 
Si
Tipo di iscrizione: 
signature
Trascrizione o identificazione: 
正友 (Masatomo)
Materia e Tecnica: 
ivory
Data di Ingresso: 
2005
Acquisizione: 
Maria Taglietti Lanfranchi
Tipo di acquisizione: 
bequest

Okimono raffigurante una scimmia (saru, 猿), vestita di una casacca smanicata  decorata sul retro con un motivo geometrico di quadrati, seduta sulle zampe posteriori, tra le quali trattiene un caco; sul frutto si posa un insetto. Il numero "176" stampato su etichetta incollata sul retro, si riferisce quasi sicuramente alla collezione a cui apparteneva prima di essere acquistato dal Lanfranchi. Il soggetto allude molto probabilmente alla favola "La  battaglia tra la scimmia e il granchio" (Saru kani kassen, 猿蟹合戦), nel quale si racconta di una scimmia che si prende gioco di un granchio scambiando una palla di riso con un seme di caco. Il granchio viene ucciso ma poi dopo alterne vicende viene vendicato dalla sua progenie. Il pezzo riporta nella parte posteriore bassa della casacca la firma Masatomo (正友).

L'artista che ha realizzato questo pezzo della collezione Lanfranchi non è certamente il Masatomo di Osaka attivo nel XVIII secolo. Composizioni analoghe sono state il soggetto prediletto di netsukeshi che hanno operato per il mercato dell'esportazione tra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX secolo.
 

AC/DC: 
DC