Bambino con cane - 5431

Shunkosai - Giappone

Bambino con cane
metà del XIX secolo
legno  
5,0x3,0x2,7 cm
firma
春光斉 (Shunkosai)
2005 legato Maria Taglietti Lanfranchi
Inv. 5431



In questo netsuke un bambino, raffigurato insieme a un cane, sta compiendo il gesto del bekanko (espressione derisiva  che si dice derivi da una corruzione di me akou  "l'occhio è rosso"), che consiste nell'abbassare con un dito la palpebra inferiore di un occhio mostrandone la parte in rosso. Dietro le spalle nasconde al cane, incuriosito e affamato, uno spiedino, forse di frutta. I due fori dell'himotoshi si trovano sul retro, in prossimità del bacino, uno leggermente più in alto dell'altro. Tra i due fori è incisa la firma Shunkosai (春光斉). Il pezzo si caratterizza per raffinatezza di intaglio ed eccellente patinatura.


Di Shunkosai non abbiamo informazioni biografiche.  Dall'analisi delle sue opere si può dedurre che questo artista, attivo intorno alla metà del XIX secolo, era specializzato nella  lavorazione del legno, che  talvolta arricchiva con inserti in avorio, e che prediligeva gruppi di figure. Tra i suoi soggetti si conosce almeno un modello analogo a quello della collezione Lanfranchi. 

G.R.