Bracciale - inv. 5382

Trapani, metà XIX secolo

Bracciale con Baccante
corallo   oro  
mm 176 x 43
2005 legato Carlo Borgomaneri
Inv. 5382

Sala degli ori


L’iconografia di quest’opera si ispira al gusto sfarzoso del secondo impero con composizioni allegoriche di impianto mitologico, putti, cherubini, racemi e foglie ma anche al tema detto più propriamente “archeologico” che privilegia composizioni ad altorilievo e a tuttotondo con baccanti, arieti e tralci di vite. La posa della donna ricorda una serie di figure femminili lavorate a bulino di ambito torrese ma alcuni particolari e forme la avvicinano maggiormente alla manifattura trapanese che in questo periodo propone gli stessi temi. Un particolare motivo a rosa insieme alla foglia accartocciata sono, infatti,  elementi che si ritrovano in questa lavorazione già a metà Ottocento. In questo periodo si ricorre spesso all’uso dei perni per sfruttare al massimo i piccoli pezzi di corallo creando una sorta di assemblement  e dare più consistenza al bracciale secondo il gusto del tempo.