Vittore Ghislandi detto Fra Galgario - inv. 1545

Titolo: 
Ritratto di gentiluomo
Numero di Inventario: 
1545
Tipologia: 
paintings
Collezione: 

Painting

Classe iconografica: 
Portrait
Parole chiave soggetto: 
ritratto di gentiluomo
Notizie storico-critiche: 
<p><a target="_blank" href="/userfiles/1545.pdf">Consulta la scheda scientifica</a></p>
Motivo attribuzione: 
bibliography
Autore, ambito, luogo di produzione: 
Vittore Ghislandi detto Fra Galgario (1655-1743)
Ambito e luogo di produzione: 
Lombardia
Italia
Pubblicazione: 
Si
Periodo: 
1700
Datazione specifica: 
1720-1730
Libri correlati: 
Materia e Tecnica: 
oil on canvas
Data di Ingresso: 
1879
Acquisizione: 
Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Tipo di acquisizione: 
bequest
Tipo di collocazione: 
on display
Collocazione: 
Ghislandi Room

Il personaggio ritratto si presenta con un’ampia veste di seta rossa, indossata sopra una sottomarsina blu e una camicia dai polsini ampi a sbuffo, con al collo una cravatta bianca. La sua espressione è altezzosa, e la posa è classica, con una mano al petto e l’altra sul fianco.

In questo tipo di ritratto l’autore sembra ostinatamente proclamare una propria direzione di ricerca, in cui il personaggio rimanda al suo contesto sociale in modo non strettamente conforme alla ritrattistica ufficiale europea dell’epoca. Il dipinto si colloca in quella fase matura del Ghislandi, inaugurata a partire dal terzo decennio, in cui si accentuano il tono vibrante della materia pittorica e i colori forti e caldi tipici della tradizione veneta e di Tiziano.

J.S.

AC/DC: 
DC