Vittore Ghislandi detto Fra Galgario - inv. 1548

Vittore Ghislandi detto Fra Galgario (1655-1743)

Ritratto di gentiluomo
1725 ca.
olio su tela  
106 x 89 cm
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1548

Sala del Ghislandi
Vai a:

Un uomo di età matura ci guarda con un’espressione assorta. Indossa una giacca grigio, priva di vistose decorazioni a parte i bottoni; tiene un copricapo a tricorno sotto il braccio sinistro e dallo stesso lato, accanto alla mano, si vede l’impugnatura di una spada.
La materia pittorica morbida e vaporosa, con qualche ritocco, è ben evidente nel volto e nella parrucca. La posa è quella caratteristica dei ritratti di aristocratici dell’epoca, con un braccio sul fianco e l’altro appoggiato sul petto; più curioso il formato ellittico a “oculo” che si apre sul rettangolo della tela. non sappiamo chi sia il personaggio e nessun elemento nel dipinto ci fornisce indicazioni per identificarlo.

J.S.

Consulta la scheda scientifica