Mathijs van Hellemont - inv. 1050

Mathijs van Hellemont (1623-post 1674)

Quattro contadini davanti al focolare
XVII secolo, seconda metà
olio su rame  
22 x 17 cm
firma
"M.V./ Hellemont f."
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 1050

Sala degli stranieri
Vai a:

In un interno rustico sono raffigurati quattro personaggi di fronte ad un camino: un uomo e una donna stanno seduti di spalle su una panca e parlano con due uomini in piedi. Il camino sullo sfondo illumina la scena.

Il tipo di scena si inserisce nella tradizione della pittura fiamminga di genere, che ama rappresentare interni di taverne con personaggi che si intrattengono, molto spesso bevendo e fumando. Adriaen Brouwer (Oudenaerde, 1605/06 – Anversa, 1638) e David Teniers (Anversa, 1610 – Bruxelles, 1690) furono i capiscuola di questo filone e la loro opera influì notevolmente sugli artisti delle generazioni successive, tra cui lo stesso Van Hellemont, che svolse la sua attività di pittore tra il 1638 e il 1670.

L’abbondante produzione di questo artista si caratterizza per la varietà dei temi: interni paesani, scene con alchimisti nel loro laboratorio e feste di villaggio. Rispetto ai modelli, soprattutto quelli di Brouwer, Hellemont offre un’immagine del mondo contadino generalmente più pacata, testimoniando la tendenza della pittura fiamminga “di genere” nel corso del Seicento ad attenuare la carica satirico-grottesca più fortemente perseguita nell’ambito protestante olandese.

R.C.

Consulta la scheda scientifica