Barāki - inv. 2116

Iran, inizi del XVI secolo

Barāki (testiera per cavallo)
acciaio  
615 mm, 1012 g
1879 legato Gian Giacomo Poldi Pezzoli
Inv. 2116

Sala armi


È una delle più importanti testiere per cavallo dell’Oriente islamico: di provenienza persiana, è databile agli inizi del XVI secolo. Nel mezzo della fronte è raffigurato un leone, dietro il quale sorge un sole raggiato dal volto umano, elementi che indicano chiaramente la provenienza iraniana di questo pezzo. Dato che la testiera reca al sommo il “tamga” (bollo) dell’arsenale ottomano, potrebbe trattarsi di un bottino del sultano ottomano Sēlim I che regnò dal 1512 al 1520.